Come approfittare della campagna presidenziale americana 2016

guadagnare campagna presidenziale

Nel fervore dei giorni prima, durante e dopo la campagna presidenziale statunitense che ha visto vincitore il businessman Donald Trump, è stato affermato tutto ed il contrario di tutto sui candidati in corsa per la Casa Bianca.

Una cosa è certa: in tanti hanno voluto approfittare della possibilità di trarre profitto da questa grande campagna. Non solo una campagna politica, ma le Presidenziali USA sono da sempre state un evento mediatico di enorme portata: un vero e proprio show.

Quale modo migliore allora se non trarne un vantaggio economico?

Come guadagnare dalla Campagna Presidenziale 2016

Compravendita di domini

Chi ben comincia è già a metà dell’opera: già ad aprile 2015, CNN Money mostrò come alcuni domini Internet includevano il nome di Hillary Clinton  erano disponibili in asta persino a 295000 $. Allo stesso modo, domini opposti quali HillaryNotPresident.com, furono messi in vendita a cifre esorbitanti. Puoi leggere l’articolo completo su http://money.cnn.com/2015/04/06/technology/hillary-clinton-website/

C’è poi chi come l’ormai popolare Larry Kawa, un repubblicano che vive a Boca Raton, ha iniziato la compravendita di domini come un hobby, per arrivare oggi a possederne migliaia. I prezzi variano, da poche centinaia di dollari fino a migliaia. Alcuni esempi sono votehillary.com, votewalker.com e votejeb.com.

Come riporta Quartz all’indirizzo http://qz.com/212815/an-anti-obama-dentist-just-bought-up-the-best-new-democrat-domain-names, Larry Kawa già nel 2014 aveva intuito aria di business, divenendo proprietario di domini azzeccatissimi quali obamacare.democrat, medicaid.democrat, and medicare.democrat

business guadagno elezioni america

Crea souvenirs per i collezionisti

E se non hai oggetti firmati o vecchi oggetti legati alla passata campagna Clinton, puoi sempre pensare di guadagnare qualcosa creando del merchandise specifico: magliette, posters, e persino dipinti che richiamino la campagna Hillary Clinton 2016.

Diretta live delle votazioni

Quello che hanno creato dei ragazzi sfruttando semplicemente Facebook è grandioso, raggiungendo milioni di likes sulla propria Facebook page nel giro di pochissimo tempo.

Come hanno fatto?

Sfruttando una pagina Facebook, dominio con hosting, un software conta-post (gratuito) denominato OBS ed il plugin Studio Browser.

Ovviamente, un PC dotato di connessione Internet. Con questi semplici strumenti, i ragazzi hanno creato un video virale di votazioni live, raggiungendo in 6 ore 300 mila likes, e qualcosa come 10 Milioni di visite. Meritano certamente una laurea ad honorem in Internet Marketing!

screen-shot-2016-11-17-at-6-11-19-pm

La loro pagina ufficiale Facebook https://www.facebook.com/Demyos/videos/10154697047334855/

Guadagna dallo scontro politico

Ovviamente, è possibile guadagnare da entrambe le parti coinvolte nella corsa alla Casa Bianca: tantissimi hanno messo in vendita “Anti-Clinton” merchandise, partendo da oggettistica semplice, quali adesivi per le auto.

Non dimenticare di condividere il più possibile!

Qualsiasi candidato tu abbia scelto, ogni strategia online dev’essere portata avanti nel miglior modo possibile, e la condivisione è la parte fondamentale di ogni campagna marketing. Anche il SEO gioca un ruolo importante: gli utenti troveranno infatti il tuo sito/pagina Facebook più facilmente.

Social Media

Pronto a lanciare il tuo prodotto? Se sei sicuro di averne creato uno unico, non puoi rinunciare ai social media per richiamare l’attenzione dell’utente finale. Non limitarti ad una sola piattaforma: non solo Facebook dunque, ma anche Twitter, Pinterest, Instagram per raggiungere il numero più elevato possibile di potenziali acquirenti.

Insomma, Trump o Hillary, ci sono vari modi per approfittare di queste elezioni presidenziali. Una cosa è certa: se ne parla e se ne parlerà per un bel po’.

Commenti Facebook