Raggiungere i tuoi goals finanziari: come fare?

come raggiungere obiettivi finanziari

Decidere obiettivi finanziari è sempre qualcosa di molto eccitante. Che sia qualcosa di semplice, come risparmiare quelle monete che ci ritroviamo sempre in giro, oppure pianificare un fondo per le emergenze, o ancora risparmiare per un evento importante, non è mai semplice.

Comunque sia la tua situazione, sarai sicuramente sorpreso nel vedere come un piano regolare per il risparmio può davvero essere messo in atto, la giusta buona volontà.

Non vogliamo dimenticarci dell’importanza del mindset: te ne avevamo già parlato nell’articolo su come migliorare il tuo mindset, perché tutto parte da lì, dalla nostra mente.

Oggi ti vorremo parlare di come:

  • Raggiungere i tuoi obiettivi di risparmio
  • Risparmiare per il breve e lungo termine
  • Pianificare un fondo di emergenza

Un consiglio prima di iniziare

Se hai acceso un mutuo o hai comunque richiesto dei prestiti, ripagare il debito dev’essere la tua priorità prima di poter iniziare a risparmiare. Questo perché gli interessi riducono notevolmente le tue possibilità di mettere una certa somma da parte.

Pianificare, pianificare, e ancora pianificare

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: organizzarsi ed avere un piano ben definito è il primo passo verso la libertà finanziaria. Dopotutto, un obiettivo senza un piano a sostenerlo è, e rimarrà, solo un desiderio. Per cambiare le cose, dobbiamo agire.

Che strategie utilizzano i risparmiatori esperti?

Tra le tecniche più usate, i risparmiatori acuti:

  • Sanno in anticipo realisticamente quanti soldi desiderano mettere da parte
  • Hanno un piano semplice da attuare
  • Rivalutano i progressi e gli errori di percorso con costanza
  • Scelgono un arco di tempo preciso, ma realistico
  • Si fanno carico della responsabilità e parlano dei loro piani in famiglia ed agli amici

Le ricerche mostrano come quelli che si impegnano a risparmiare e “rendono conto” dei loro piani in famiglia ed agli amici hanno grosse possibilità di avere successo nel loro piano risparmio.

come risparmiare

I numeri del risparmio in Italia

In fasi come quella di recessione, le famiglie italiane preferiscono risparmiare piuttosto che spendere.  Questo è dovuto al fatto di avere dinnanzi un futuro incerto, ed in Italia, tra il 2014-2015, le cifre del risparmio hanno subito un incremento di oltre il 20% rispetto al 2011. Nessun fenomeno di arricchimento, ma, semplicemente, un aumento del denaro depositato nei conti correnti italiani.

Le Apps

Viene immediato pensare che il primo passo verso il raggiungimento dei propri obiettivi finanziari sia capire quanti soldi vogliamo davvero mettere via, ed in quanto tempo.

Con uno smartphone, ormai posseduto da ognuno di noi, è più facile tenere traccia del nostro budget e dei nostri risparmi.

La tecnologia infatti in questa come in tante altre occasioni, ci viene in soccorso: le apps scaricabili gratuitamente sul mercato sono davvero molte.

Per gestire le proprie spese, possiamo citare Mint, scaricabile gratuitamente su sistemi iOS, Android ed anche Windows Phone.

Tagliamo alcune spese

Per raggiungere i nostri obiettivi, specialmente se abbiamo un tempo limitato, una strategia di sicuro successo – quasi ovvia, ma sottovalutata da molti – è quella di individuare le spese che potremo evitare, o perlomeno, ridurre.

C’è chi risparmia e guadagna in un anno, come ha fatto il protagonista del nostro articolo dove abbiamo raccontato come ha fatto a risparmiare e guadagnare in 1 anno e chiunque può risparmiare velocemente con dei piccoli ma utili consigli.

Il superfluo certamente influisce sul budget domestico, ma alcune spese fisse non possiamo di certo eliminarle. Con un po’ di attenzione, costi importanti quali la spesa possono essere ridotti in maniera considerevole.

Hai mai pensato a quanto spendi e quando dovresti spendere al supermercato? I supermarket utilizzano strategie di marketing, spingendoci a comprare in più. Te ne abbiamo parlato nell’articolo sul risparmio al supermercato.

risparmio breve lungo periodo

Risparmiare nel breve periodo 

Quando si parla di metter via dei soldi nel breve termine, specie per fare fronte ad una spesa improvvisa (ad esempio il dentista, un guasto all’auto) o acquistare un piccolo elettrodomestico, bisogna essere realistici e non imporsi cifre troppo alte.

Alcuni esempi di spese da evitare che possono generare dai 50 ai 100 euro al mese sono:

  • Un caffè in meno al giorno, o portarselo da casa
  • Qualche sigaretta in meno ( e stiamo attenti anche alla salute )
  • Evitare di pranzare fuori
  • Ottimizzare alcuni costi inutili (esempio: guardarsi intorno e spendere un pò di tempo nel trovare la migliore offerta Internet o assicurativa)

Risparmiare nel lungo periodo 

Il risparmio nel vero senso della parola implica strategie di lungo termine.Per lungo termine si intendono piani di risparmio da raggiungere in 5 anni o più, quindi parliamo di voler acquistare un’auto, il deposito per una casa, iniziare a risparmiare in un fondo pensione.In questi ed altri casi, bisogna pensare ad investire parte dei propri risparmi. Meglio se farlo affidandosi ad un esperto

Che consigli finanziari ti saresti dato a vent’anni?

Per chi mastica un o’ di inglese, un interessante video girato l’anno scorso al National Financial Literacy Stakeholder Forum che puoi visualizzare su Youtube https://www.youtube.com/watch?v=y_OvZVMIupE

Ci viene in aiuto questa Trascrizione: What financial tip would you give your 20-year-old self?

Hai altre idee utili per il risparmio? Condividile con noi sulla pagina FB di Spazioguadagno.

Commenti Facebook