Psicologia: migliora il tuo mindset con questi consigli

come migliorare mindset

 Ansioso? Sotto pressione?

Questo articolo fa per te.

Per la rubrica psicologia, cerchiamo sempre di trattare temi attuali legati al mondo del risparmio e del guadagno, senza mai trascurare l’aspetto mentale. Oggi vi spieghiamo come migliorare il vostro mindset.

La vita di oggi, con ritmi frenetici ed abitudini poco salutari, ci costringe a saltare pasti, ad essere continuamente di fretta; tutto ció porta ad acculumare stress e tensione nervosa che sono nemici della nostra salute mentale.

Fermati, siediti e rilassati con il nostro articolo di oggi.

Noi di Spazioguadagno promuoviamo uno stile di vita salutare e buone abitudini: pensiamo al portafogli, ma anche al nostro “mindset”.

Ti abbiamo già detto come risparmiare soldi e salvaguardare la tua salute semplicemente smettendo di fumare, e le cifre parlano chiaro: ve ne abbiamo parlato nell’articolo su come risparmiare smettendo di fumare: le cifre

Cosa significa mindset?

Tradotto in italiano, mindset vuol dire atteggiamento mentale, o mentalità.

Conoscerai di certo tante persone che descrivono sè stesse come ottimista o pessimista, o realista: stanno facendo riferimento proprio al loro mindset.

Possiamo descrivere il mindset come l’insieme di idee, convinzioni ed atteggiamenti con i quali ci rapportiamo con il mondo. Ovviamente, questo mindset nostro condiziona in modo notevole le nostre azioni ed abitudini quotidiane, il modo in cui “ci affacciamo” sul mondo e interagiamo con gli altri.

Non significa, come il famoso detto, che chi nasce tondo non muore quadrato: la buona notizia è che la scienza conferma, già da diverso tempo, come sia possibile cambiare il mindset con degli accorgimenti, piccoli, ma costanti nel tempo.

Insomma, se hai sempre visto il bicchiere mezzo vuoto, forse è ora di cominciare a vederlo mezzo pieno?

significato mindset

Migliora il tuo mindset con questi consigli

Fiducia in sè stessi: questa viene prima di tutto, anche prima dell’esperienza. Facciamo un esempio pratico: un colloquio di lavoro. A parità di esperienza lavorativa, un candidato che si mostra entusiasta, sicuro di sè e delle proprie capacità sarà visto più benevolmente rispetto ad un altro che si mostra invece insicuro e incerto durante il colloquio.

L’autostima e fiducia in sè stessi ci rendono più propensi a provare nuove cose, come ad esempio buttarci su un progetto di business che riteniamo valido ed al quale abbiamo pensato per lungo tempo.

Le persone con una buona fiducia in sè stesse sono perspicaci, persistenti e hanno successo perchè, appunto, non mollano difronte ad ostacoli e problem e si auto-motivano senza aspettare l’approvazione altrui.

  1. Festeggia i successi anzichè lamentarti troppo dei fallimenti: siamo esseri umani, gli errori fanno parte del nostro percorso. Non guardare al passato, perchè ormai non lo si può più cambiare, impara da esso per far meglio nelle tue esperienze future. Allo stesso modo, concediti piccoli premi al raggiungimento dei tuoi obiettivi.
  2. Mai – e poi mai – discutere per sciocchezze: distruttivo per ogni relazione, che sia d’amicizia o d’amore. Il discutere per piccolezze non porta nessun beneficio.
  3. Usa più parole in senso positivo. Chi lavora nel settore Sales, Marketing e Servizio clienti lo sa bene: il linguaggio che usiamo ha un fortissimo impatto sulla risposta da parte dei clienti e come il consumatore finale percepisce il venditore. È fondamentale circondarsi di positività e questa comincia dai nostri discorsi. Avverbi come “certamente” “assolutamente” rafforzano in positivo le nostre frasi, mentre i suggerimenti funzionano meglio delle richieste.
  4. Prenditi cura di te stesso: non stiamo parlando di trascorrere estenuanti ore in palestra ma semplicemente di non saltare i pasti, scegliere cibi salutari, variegati e pasti completi. Il nostro corpo si merita un pò di esercizio fisico (anche soli 30 minuti di camminata a passo svelto, al giorno) e una buona dose di relax: dormire almeno 7 ore è consigliato per svegliarsi riposati.
  5. Cerca di capire quale sia il momento della giornata in cui ti senti più produttivo. Per alcuni, la mattina, altri preferiscono la sera. Ritagliati quello spazio tutto per te e dedicati a ciò che vuoi. Niente telefono, emails, distrazioni.

consigli migliora mindset

Vuoi migliorare il tuo mindset a lavoro?

Ci sono alcuni principi generali da seguire, qualunque sia la tua professione:

Impara a dire no, a tante cose. No a chi ti interrompe nel bel mezzo di un meeting, no a chi ti parla mentre stai al telefono con un cliente, no al collega che ti assegna lavoro non spettante a te (e quasi mai urgente). Insomma, come diceva uno dei miei managers, a meno che non sia un sí “di pancia”, meglio dire di no. Rifiutare, educatamente.

Ti abbiamo già detto quanto sia importante prendersi cura del proprio corpo. Quante persone sanno di non aver dormito abbastanza la notte prima? Tante. Sei uno di questi? Probabilmente sí. Non sacrificare le tue preziose ore di sonno: sono loro a darti la carica per il giorno a venire. Piuttosto, porta a termine meno lavori ma fai in modo da completarli al 100%.

Vuoi saperne di più?

Ti consigliamo di leggere “The Power of Habit : Why We Do What We Do in Life and Business di Charles Duhigg“.

Commenti Facebook