I ricchi del 2016: chi ha guadagnato di più nel 2016?

chi ha guadagnato più 2016

A capo di un complessivo guadagno di $74.7 miliardi di dollari per il 2016 ci sono 10 individui.

Avete capito bene, dieci persone che tramite lavoro ed investimenti si sono arricchite a dismisura l’anno precedente.

Chi sono?

Ve lo diciamo noi: sono cinesi, americani, russi, ma c’è anche qualche europeo. Per la maggior parte investitori di successo, tanti sono a capo di aziende importanti, ma hanno tutti un comune denominatore: hanno guadagnato cifre esorbitanti in un solo anno, il 2016.

Ecco la lista di chi ha fatto fortuna nel 2016

Primo: Warren Buffett

Al primo posto, con un guadagno di oltre $12 miliardi, il CEO di Berkshire Hathaway è considerato uno dei migliori investitori al mondo: non per niente è la seconda persona più ricca negli Stati Uniti, parliamo di una valutazione di oltre 78 miliardi di dollari. Sono sue le due famose regole per l’investimento, la prima “mai perdere soldi” e la seconda “segui la regola 1”, per cui ha ricevuto severe critiche.

Secondo: Wang Wei. Di origine cinese, Wang Wei è a capo della nota S.F. Holding, detta la “Fedex cinese” ed è opera sua la fusione di due compagnie, Maanshan Dingtai Rare Earth e New Materials Co, I quali shares sono più che raddoppiati di valore dal 2015, con un guadagno per Wang Wei di circa 10.8 miliardi di dollari.

Terzo: Harold Hamm & family

L’imprenditore Americano ha attraversato un periodo difficoltoso per via della crisi dell’olio nel 2014, essendo il suo impero basato sulle risorse olio e gas. Una notevole ripresa l’ha collocato, a giugno 2016, alla posizione 39 tra i più ricchi d’America, secondo la rivista Forbes magazine. L’articolo completo al link Forbes . È riuscito infatti a recuperare 9 miliardi di dollari.

Quarto: Yao Zhenhua

In origine investitore in assicurazioni, Yao acquistò shares di una delle maggiori imprese di costruzioni in cina, la China Vanke. Ad oggi, è a capo di oltre 40 centri commerciali, nonostante gli sia stato recentemente proibito l’esercizio di attività assicurative per 10 anni. Una filiale delle sue compagnie, la Foresea Life Insurance è stata infatti accusata di aver violato dei regolamenti producendo falsa documentazione. Yao ha accresciuto il proprio patrimonio nel 2016 di circa 7.3 miliardi di dollari.

Quinto: Masayoshi Son

Cresciuto in Giappone, ma di origine koreana, è un famoso businessman, capo della Softbank, ad oggi l’uomo più ricco del Giappone. Con un guadagno di oltre 7 miliardi di dollari, è apparso accanto al presidente Trump a dicembre scorso, promettendo di investire 50 miliardi negli stati uniti (dove ha acquistato una casa del valore di 100 milioni), mossa che porterà 50,000 posti di lavoro .

NEW YORK, NY - DECEMBER 06: President-elect Donald Trump pauses with Masayoshi Son, the chief executive of SoftBank, at Trump Tower on December 6, 2016 in New York City. Trump announced that SoftBank has agreed to invest $50 billion in the United States and create 50,000 new jobs. (Photo by Spencer Platt/Getty Images)

NEW YORK, NY – DECEMBER 06: President-elect Donald Trump pauses with Masayoshi Son, the chief executive of SoftBank, at Trump Tower on December 6, 2016 in New York City. Trump announced that SoftBank has agreed to invest $50 billion in the United States and create 50,000 new jobs. (Photo by Spencer Platt/Getty Images)

Sesto: Jeff Bezos

In classifica al sesto posto troviamo Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon. Interessato ai settori dell’editoria ed ingegneria aerospaziale, Bezos è impegnato in vari progetti, tra cui Blue Origin, con lo scopo di progettare viaggi nello spazio già a partire dal 2018, ed ha acquistato il quotidiano The Washington Post nel 2013, per 250 milioni di dollari. Considerando che Amazon è la compagnia che ha raggiunto 100 miliardi di vendite in un anno, Bezos conta un aumento nel suo patrimonio 2016 di oltre 6 miliardi.

Settimo: Sheldon Adelson

Con un guadagno nel 2016 di $5.6 miliardi di dollari, il patrimonio di Sheldon Adelson è stimato intorno ai $30.3 miliardi netti.

Essendo infatti il “re” dei casino, gli shares di Las Vegas hanno raggiunto un picco del 24%, nonostante due anni difficili, il 2014 e 2015, per via di azioni del governo cinese a Macau volte a contrastare la corruzione.

Ottavo: Bernard Arnault & famiglia

Alla posizione numero 7, la famiglia Arnault continua ad essere a capo dei brands più prestigiosi al mondo: da Bulgari a Dom Perignon, Louis Vuitton e Tag Heuer, per citarne alcuni tra i 70 totali. CEO sin dal 1989, Arnault controlla migliaia di negozi di vendita al dettaglio (3,900 per la precisione) sotto la compagnia LVMH, incassando un record di vendite per il 2016 di ben $40 miliardi di dollari. Senza contare che il magnate di nazionalità francese possiede il 73% del marchio Christian Dior (valutato ben $27 miliardi!) ed il marchio Hermes inoltre è aumentato di circa il 20%, solo nel 2016.

Nono: Vagit Alekperov

Tra gli ultimi in classifica, ma non certo qualificabile come “povero”, Vagit Alekperov è tra le personalità più influenti e ricche in Russia, con un patrimonio che supera di poco $12 miliardi di dollari, secondo la rivista Forbes Magazine, al 114esimo posto nella classifica dei più ricchi al mondo.

Da notare la sua fase politica: nel 1990 infatti, Vagit Alekperov si occupò dell’industria olio e gas per l’Unione Sovietica, divenendo il più giovane ministro della storia sovietica.

Il suo patrimonio è correntemente stimato sui 14 miliardi di dollari.

Alekperov controlla Lukoil, la più grossa compagnia petrolifera in Russia, che ha registrato nel 2016 una crescita del 72%.

Decimo: Leonid Mikhelson

Ultimo in classifica con un guadagno di oltre 5 miliardi nel 2016, Mikhelson è stato ed è un personaggio chiave estremamente influente negli investimenti nel settore gas, fondatore della Novatek ed a capo della compagnia Sibur; è inoltre business partner di un membro della famiglia Putin.

Secondo la rivista Forbes, il suo patrimonio personale si aggira attorno ai 18 miliardi.

Commenti Facebook